lateraleMAC

T°RED sta presentando in questi giorni, e fino al 23 aprile, nel contesto della mostra “Carbonio e design” in corso a Spazio Tadini (Via Niccolò Jommelli, MI) C7OLED, il nuovo progetto lighting realizzato in partnership con PHILIPS Lumiblade.

C7OLED è una linea che diventa luce e struttura, trasformando il concetto tradizionale di lampada senza perdere i riferimenti alla storia dell’illuminazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

C7OLED nasce dallo stesso gesto di ricerca e progettazione che portò Castiglioni a realizzare la sua intramontabile Arco.

Allo stesso modo, Romolo Stanco reinterpreta oggi per T°RED, la medesima ricerca esasperata sui materiali. Carbonio e corpo luminoso domati all’estremo delle possibilità.
Tre anni di ricerca che si esprimono, ora, in fine, in una linea di equilibrio perfetto tra meteria, tecnologia e usabilità.

C7OLED esprime una sensazione di armonia e semplicità d’uso, in cui non resta traccia dell’esasperata lotta di forze fisiche che le danno forma.

C7OLED è estetica della fisica, una lampada resa possibile dall’equilibrio tra i pesi e i non-pesi delle sue parti in fibra di carbonio e marmo.

C7OLED è “embedded”, un oggetto integrato nel senso letterale del termine: il processo di produzione avviene per stratifica della fibra di carbonio insieme agli OLED e ai cablaggi necessari per il loro funzionamento, rendendo l’insieme un elemento indissolubile e strutturalmente unico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il percorso di ricerca sul carbonio di T°RED non si ferma però all’interior design. A Spazio Tadini infatti è possibile vedee dal vivo BestiaNera, urban bike ibrida con motore alloggiato nella ruota posteriore, conmppletamente realizzata in fibra di carbonio. Tra le doti speciali di BestiaNera sono sicuramente da citare i suoi 9.8kg di peso, motore incluso, e la possibilità di poterla trasformare in soli 7 minuti da urban bike a bici da pista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dettagli in carbonio anche per la super sportiva Aracnide. Profondamente diversa da BestiaNera, per utilizzo e per intenti, incarna però come la sorella maggiore l’animo votato alla ricerca che da sempre caratterizza T°RED.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E non poteva in incursione nel mondo fashion. Un vezzo da portare tutti i giorni. E’ Glidesurf,  l’orecchino gioiello che accosta la fibra di carbonio ai metalli preziosi.

Disponibile in tre misure, è possibile comporlo combinando sia dimensioni che materiali. Oro, argento e palladio i metalli che T°RED propone per personalizzare Glidesurf.

 

 

 

 

 

 

 

 

T°RED vi aspetta in Spazio Tadini fino al 23 aprile

Via Niccolò Jommelli 24, MILANO

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>